I funghi come fonte di vitamina D

Cosa ci fanno i funghi nel tetto? 🤔
Prendono il sole!!! 🌞
La maggior fonte di vitamina D nel regno vegetale, sono i funghi. Essi, se essiccati al sole o esposti per una mezz’oretta alla luce solare aumentano di circa 40 volte il loro contenuto di vitamina D, passando da 20 UI a 800 UI per etto. Quindi, se compriamo in negozio dei funghi, anche quelli coltivati artificialmente, al buio e li esponiamo alla luce del sole, avremo una buona fonte di vitamina D, soprattutto durante i mesi invernali quando il nostro livello di esposizione alla luce solare é basso.

Ma come avviene questo meccanismo?
I funghi, contengono l’ergosterolo che come il nostro colesterolo nella pelle, se esposto alle radiazioni ultraviolette viene trasformato in Vit. D. L’ergosterolo infatti si converte in ergocalciferolo provitamina D. Questa conversione avviene anche dopo la raccolta.

E dopo la cottura?
Il lavaggio, il taglio e la cottura non diminuiscono il quantitativo di Vit.D.

La conferma di ciò, ci viene sia dall’Australian Mushroom, sia attraverso uno studio:”Fotobiologia della Vit. D nei funghi e sua biodisponibilità nell’uomo.” qui la pubblicazione:⬇️ https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3897585/

Buon 2022 e buon sole a tutti! 🌞

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.