Il potere creativo del respiro

Il respiro è il nostro principale mezzo per nutrire il corpo. Non ci facciamo mai caso, respirare è istintivo, lo diamo per scontato ma, ogni giorno ci alimentiamo principalmente attraverso l’atto di respirare con l’introduzione dell’ossigeno presente nell’aria. 

Compiamo circa 20.000 atti respiratori al dì, per introdurre 13.000 litri d’aria con l’ispirazione. L’ aria passa dal naso fino ai polmoni. Qui, viene assorbita dagli alveoli polmonari. In questi ultimi, estremamente vascolarizzati, avviene la cessione delle molecole d’ossigeno all’emoglobina contenuta nei globuli rossi del sangue. Attraverso la circolazione sanguigna, l’ossigeno viene trasportato a tutte le molecole dell’intero organismo. Proprio nelle cellule, avviene lo scambio tra ossigeno e anidride carbonica. Il sangue, ricco di anidride carbonica tornerà, poi, ai polmoni, per essere rinnovato e depurato da nuovo ossigeno, mentre l’anidride carbonica verrà espulsa con l’atto dell’espirazione. Un ciclo continuo, che permette di nutrire ossigenando tutto il corpo. 

Con la respirazione, veicoliamo l’ossigeno che permette agli organi e alle cellule di funzionare, ma non solo, consente di metabolizzare anche i nutrienti provenienti dai cibi. Produciamo energia mediante l’unione con l’ossigeno. Nella giornata, introduciamo circa 1 kg di cibo solido e 2 litri di liquido ma, senza l’ossigeno, saremo come una candela imprigionata dentro una campana di vetro. Esaurito l’ossigeno, la candela si spegne; così le nostre cellule, il nostro corpo. L’ossigeno è un nutriente essenziale, per la vita.

Ritornare a saper respirare

Dobbiamo imparare a rendere efficace la nostra respirazione, al fine di nutrire bene tutte le nostre cellule ed essere metabolicamente efficienti. Quando siamo piccoli, abbiamo una capacità respiratoria importante, man mano che cresciamo questo potenziale decresce, perché siamo talmente incentrati verso ciò che succede all’esterno di noi, tanto, da farci dimenticare di respirare. A volte, infatti, viviamo alcuni momenti della vita, in apnea. Ansia, paure, distrazione, vita frenetica, non aiutano il respiro. 

Imparare a gestire il respiro, permette anche di recuperare il controllo del nostro corpo, della mente, delle emozioni, della nostra vita; riuscendo ad essere più calmi, concentrati, rilassati nell’affrontare la quotidianità, riuscendo a ritrovare il giusto equilibrio e benessere.

Respiriamo creatività

Tutto ciò  sarà frutto d’esperienza nel corso “Respiriamo Creatività” che terrò in collaborazione con l’Associazione culturale SPAZIO BACK_UP. 

Non solo, verranno usate: la pratica dellHariki Yoga®️, la musica, le essenze, la visualizzazione, la lettura, la scrittura ed il disegno per aprire i sensi e ritrovare la propria dimensione più profonda, capace di farci trascendere dalla materialità di cui è composto il corpo e farci esplorare nuove sensazioni, liberando la nostra fantasia. Trasformeremo un foglio bianco, in uno specchio, in cui lasceremo impressa la nostra identità creativa, unione tra soma, psiche e anima. 

Valentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.