Muffin alle carote

Quando ero piccola, alla domenica, andavo con i miei genitori a trovare la mia nonna. Iolanda, il suo nome, aveva un bellissimo orto con molti ortaggi tra i quali anche le carote. Il mio passatempo preferito oltre a correre tra i filari di viti in cerca di fiori e d’erbette, era quello di andare a sradicare dal terreno le carote. Raccolto il bottino le sciaquavo sotto l’acqua del rubinetto della cantina e poi le sgranocchiavo una dopo l’altra come Bugs Bunny. 🐰 Per fortuna posso farlo tutt’oggi, come se tornassi un’ pò bambina, prelevandole direttamente dall’orto e gustandole dopo una spazzolata sotto l’acqua. 😉

Le carote sono un alimento ricco di carotenoidi, pigmenti colorati ad azione antiossidante, precursori della vitamina A e flavonoidi sostanze preziose per mantenere in salute occhi ed intestino. Possono essere mangiate crude oppure cotte. La cottura non compromette l’utilità dei carotenoidi, anzi ne libera il betacarotene presente nella fibra. Per una migliore assimilazione é utile mangiarle condite con dell’olio o con degli alimenti grassi, non a caso in questa ricetta sono accompagnate alle mandorle e al burro. 😜

Ingredienti:

  • 200 gr. di carote;
  • 130 gr. di farina di riso integrale;
  • 100 gr. di mandorle tritate finemente o di farina di mandorle;
  • 50 gr. di burro da centrifuga;
  • 6 cucchiai di yogurt di soia o di yogurt naturale intero;
  • un cucchiaio di miele ( 2 se vi piace piú dolce);
  • un cucchiaino di cannella in polvere;
  • un pizzico di sale integrale;
  • una
  • una bustina di polvere lievitante a base di cremor di tartaro;
  • qualche mandorla per decorare la superficie.

Procedimento:

Lavate le carote e pulitele con la spazzola per verdure. Tritate finemente sia le carote che le mandorle. In una boulle lavorate il burro con il miele, lo yogurt, la cannella ed il sale fino a rendere il tutto morbido. Incorporate le carote e le mandorle. Mescolate. Unite la farina di riso integrale ed il cremor di tartaro e mescolate per amalgamare bene il tutto. Versate il composto negli stampi da muffin e aggiungete per ogni dolcetto una mandorla per decorare. Infornate a 170°C a forno preriscaldato per 20 minuti controllando la cottura per non farli bruciacchiare. Con queste dosi mi sono usciti 8 muffin.

“Mangiare bene diventa un altro modo in cui manifestiamo l’amore per noi stessi, una maggiore connessione con la nostra Anima.” – Maureen Whitehouse-

Buona domenica.

Ciao. Vale😘🙏

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.